Manuale di editing e altro...

Moderators: asterix06, lizcrime, anto64

Re: Manuale di editing e altro...

Postby AndreaDFC » Sun Jan 06, 2013 10:10 am

qwerribay wrote:Nel punto che dice " bloccare ogni modifica che riteniamo corretta perche' non bloccare vuol dire che non si è sicuri del proprio lavoro svolto" , mi ha lasciato per dire un po' perplesso

Ha lasciato perplesso anche me! Ha ragione Matteo quando dice che ci sono zone della mappa consolidate e che non dovrebbero subire modifiche sostanziali, ma secondo me non è sufficiente, perchè:
- fanno errori tutti gli editor, io compreso e indipendentemente dal punteggio alto o basso;
- può sempre sfuggire una qualche via laterale poco visibile;
- non si finisce mai di imparare grazie alla miniera di informazioni che è il forum: alzi la mano chi, con l'introduzione del WME Highlights Color, non si è trovato tante correzioni da apportare alla zona che meglio si era già editata!
- ci sono regole di editing (per esempio il fatto che ogni segmento terminale debba avere una giunzione sul capo non connesso, pena il suo non corretto funzionamento) che non sono immediate da comprendere e che solo da pochissimo hanno avuto una minima diffusione (l'esempio di prima non è stato nemmeno messo nell'ultima guida);
- ci sono regole di editing che hanno avuto vari cambiamenti (vedi quelle su come nominare le strade);
- l'introduzione di foto aeree aggiornate può evidenziare la necessità di riallineare le strade.
Io tuttora sono impegnato a rimettere mano a parti della mappa che credevo già consolidate e invece non lo sono più.

Come la penso quindi? Appoggio in pieno la regola di bloccare rotonde, strade a senso unico ravvicinate ad altre e situazioni simili in cui la correzione automatica di Waze non funziona bene, rimango molto perplesso all'indicazione di bloccare tutto il lavoro già svolto e sono in disaccordo con l'affermazione "non bloccare vuol dire non essere sicuri del proprio lavoro".

P.S. In ogni caso questo discorso perderà molta della sua importanza con l'introduzione del nuovo editor, ora in beta, con il nuovo sistema di permessi, a cui anche i country manager italiani stanno lavorando con molto impegno! Quindi è più che altro una discussione "accademica" la mia.

qwerribay wrote:AH! Un'altra cosa, nei miei spostamenti tra Veneto e Friuli per motivi di lavoro , ho' parlato con un ristoratore che si lamentava che il suo ristorante non era inserito sulla mappa del suo cellulare , mentre un suo vicino concorrente lo era senza avere chissachè quali requisiti gastronomici

Ma stai parlando della mappa di Waze o di altre?
Mi dispiace per quel ristoratore, ma dovrebbe guardarsi meglio attorno: internet è un luogo dove bisogna partecipare per essere presenti, non attendere passivamente la pappa pronta!
Vuoi mettere il tuo landmark su Waze? Fallo da solo o fanne richiesta!
Addirittura Google Places (e quindi Google Maps) funziona così, io stesso da anni ho sistemato e aggiunto luoghi commerciali di mio interesse.
Pubblicità non corretta sarebbe solo se inserissi il ristorante del mio amico e cancellassi quello del concorrente.
Samsung Galaxy Nexus with Android 4.4.2 (CyanogenMod 11) and Waze 3.7.9.905 beta
Italy Country Manager
ImageImageImage Image↖ Docs Waze Italia
AndreaDFC
Waze Local Champs
Waze Local Champs
 
Posts: 1595
Joined: Wed Nov 24, 2010 2:11 pm
Location: Montemerlo (Padova, Italia)
Has thanked: 412 times
Been thanked: 192 times

Re: Manuale di editing e altro...

Postby AndreaPaolucci » Mon Dec 31, 2012 2:04 pm

Per quanto riguarda i lock, io inizialmente non li mettevo mai perché allora ero a rank 0 e li ritenevo inutili, poi ho scoperto che molti sensi unici o permessi di svolta che avevo editato correttamente venivano cambiati automaticamente dal sistema, adesso seguo le linee guida e cerco di mettere sempre i lock a rotonde, sensi unici, strade con limitazioni di svolte e strade principali.

Per quanto riguarda le rimostranze del ristoratore io gli risponderei che probabilmente il suo concorrente ci ha semplicemente "pensato" ;) , nulla vieta che lui posa inserire il suo, oppure puoi inserirlo tu se lui non può per gli attuali limiti di editing
HTC One X, Android 4.2.2, Waze 3.7.8.0
Area Manager Pisa Cecina Volterra Piombino
ImageImage
AndreaPaolucci
 
Posts: 425
Joined: Sun Jul 01, 2012 3:15 pm
Location: Pisa
Has thanked: 38 times
Been thanked: 52 times

Re: Manuale di editing e altro...

Postby asterix06 » Tue Jan 01, 2013 6:48 pm

Ci sono più di 450 AM e un area manager e di base Rank3
Image Image ↖Italian docs
Iphone5 Waze 3.7.8, Asus Nexus 7 Waze 3.7.8
Coordinator Waze Italy
Country Administrator Italy, Country Manager Croatia, Bosnia & Herzegowina, Tanzania, Botswana
Forum Moderator
asterix06
Waze Global Champs
Waze Global Champs
 
Posts: 2779
Joined: Sat Nov 14, 2009 9:23 am
Location: Italy
Has thanked: 311 times
Been thanked: 596 times

Re: Manuale di editing e altro...

Postby bedo2991 » Sun Jan 06, 2013 12:42 pm

Io "ai bei tempi" ero molto contrario ai blocchi di massa, ma visti i recenti vandalismi credo non ci sia alternativa.
Secondo me è giusto bloccare se la strada è correttamente ediata (nome, svolte corrette, angoli giusti...) ma bisogna anche consentire agli editor di mettere mano da qualche parte, specialmente se non si conosce benissimo la zona.
E' importante lasciare una certa predisposizione al lavoro altrui cercando di limitare le richieste di unlock per i poveri country manager.
Ad esempio qui le rampe sono bloccate ma ho aggiunto due street sbloccate con le svolte già abilitate sulle rampe in modo che se in futuro ci fosse qualcuno volenteroso di mappare l'interporto può farlo (io per ora mi sono astenuto, dovrei tirare ad indovinare qualche senso di marcia e non c'è nessuna traccia gps).
Francesco
Italian Country Manager
ImageImageImageImage ↖Italian docs - Unlock Requests
"Tomorrow we'll discover what our God in heaven has in store" - Les Misérables
bedo2991
Waze Local Champs
Waze Local Champs
 
Posts: 707
Joined: Sat Jan 07, 2012 12:45 pm
Location: Italy, Marche
Has thanked: 26 times
Been thanked: 228 times

Re: Manuale di editing e altro...

Postby giovanni-cortinovis » Sun Jan 06, 2013 4:45 pm

AndreaPaolucci wrote:Per quanto riguarda i lock, io inizialmente non li mettevo mai perché allora ero a rank 0 e li ritenevo inutili, poi ho scoperto che molti sensi unici o permessi di svolta che avevo editato correttamente venivano cambiati automaticamente dal sistema, adesso seguo le linee guida e cerco di mettere sempre i lock a rotonde, sensi unici, strade con limitazioni di svolte e strade principali.


Concordo, lockando non ci ritroviamo pieni di soft turns!
Io dove edito e sono sicuro metto il lock (3), se qualche altro AM scopre l'errore può sempre modificarlo direttamente (eventualmente mi contatta o scrive sul forum se bisogna discuterne insieme). Nel caso trovo lockato con un level >= 4, basta scrivere sul forum per avere lo sblocco ;)
Giovanni
Country Manager: Italy, DR Congo, CAR, Cameroon, Chad
Image Image
giovanni-cortinovis
Waze Local Champs
Waze Local Champs
 
Posts: 537
Joined: Sun Sep 16, 2012 4:45 pm
Location: Bergamo
Has thanked: 189 times
Been thanked: 130 times

Re: Manuale di editing e altro...

Postby linus71 » Sun Jan 06, 2013 7:34 pm

My Two Cents:

All'inizio della mia carriera di editing da utente livello 0, ero assolutamente contrario al lock, sia perchè mi impediva di correggere errori, sia perchè pensavo che fosse giusto lasciare la possibilità di modifica a seguito di errori e/o modifiche della viabilità, e una volta diventato Area Manager, tutto quello che trovavo bloccato, lo sbloccavo

Con l'esperienza che mi sono fatto ho scoperto che:

a) tutte le fionde, le rotonde, i sensi unici, e i divieti di svolta che impostavo correttamente, nel tempo si modificavano
b) esistono persone che nella vita non hanno niente da fare che rovinare il lavoro altrui
c) esistono plugin per massive editing che in mani poco esperte possono fare danni immani!

Considerato che esiste un topic apposito per le richieste unlock e che in genere ogni richiesta viene evasa in poche ore, credo che sia necessario sempre il lock.

Le vie non cambiano nome, località o senso di marcia una volta alla settimana. Quindi a seguito di una modifica che ragionevolmente possiamo ritenere corretta, è necessario impostare il lock.

E' ovvio che esistano casi, in cui il lock è meglio non impostarlo come avviene ad esempio a seguito di lavori in corso con modifiche eccezionali della viabilità (tipo i lavori terza corsia A14 tra Rimini e Ancona, che ha modificato in maniera importante la viabilità circostante con nuovi cavalcavia e nuove rotonde).
In assenza di informazioni (tracce GPS, UR, ecc.), in genere lascio perdere, ma se posso mi reco di persona sul posto per una veloce verifica
linus71
Waze Global Champs
Waze Global Champs
 
Posts: 2143
Joined: Wed Sep 22, 2010 12:28 am
Location: Rimini, ITALY
Has thanked: 403 times
Been thanked: 314 times

R: Manuale di editing e altro...

Postby matteocucchi » Mon Dec 31, 2012 10:19 am

Ciao Samuele,
In attesa che ti risponda il redattore della guida :smile: provo a dati la mia interpretazione.
Come ben sa chi ha editato un po', ci sono situazioni urbanistiche consolidate (centri storici, zone industriali o residenziali non recenti) dove difficilmente si prevedono grandi cambiamenti viabilistici. In queste aree è difficile fare errori di editing, una volta verificato che sia tutto giusto secondo le linee guida si può tranquillamente bloccare. Diverso è il discorso in zone di nuova costruzione o potenzialmente modificabili in tempi brevi. In questo caso più che il non bloccare è fondamentale che ci si confronti con altri AM ed editors, e in assenza di questi si chieda ad un CM o meglio a tutti qui sul forum. Purtroppo in passato sono stati fatti errori da AM che hanno lavorato senza mettersi in discussione sul forum o confrontandosi con altri editors anche deliberatamente, gelosi del proprio orticello. Il valore social di waze sta anche in questo.
EDIT:
aggiungo in merito al landmark del ristorante che - per il momento - quando waze fa una ricerca non prende in considerazione il proprio database ma quelli di Bing, foursquare e google. Quindi il ristoratore deve rivolgersi a questi servizi e provvedere ad aggiungere o farsi aggiungere la sua attività.

Da cellulare via Tapatalk
Last edited by matteocucchi on Mon Dec 31, 2012 2:50 pm, edited 1 time in total.
Matteo
CM Italy, Ghana, Togo, Benin, Nigeria, Gabon - Social Media Expert
ImageImageImage Image ↖Italian Docs
matteocucchi
Waze Local Champs
Waze Local Champs
 
Posts: 572
Joined: Tue May 01, 2012 9:47 am
Location: Abbiategrasso MI
Has thanked: 82 times
Been thanked: 162 times

Re: Manuale di editing e altro...

Postby matteocucchi » Mon Jan 07, 2013 2:20 pm

zannax wrote:Però credo il blocco servirá perché le zone editate da un AM anche incomplete ma bloccate possano essere modificabili dai nuovi editor solo previo sblocco e confronto con l'AM e tramite forum in modo da abituare gli editor a confrontarsi con gli altri invece di essere totalmente svincolati.

+ 1 santissime parole!
Matteo
CM Italy, Ghana, Togo, Benin, Nigeria, Gabon - Social Media Expert
ImageImageImage Image ↖Italian Docs
matteocucchi
Waze Local Champs
Waze Local Champs
 
Posts: 572
Joined: Tue May 01, 2012 9:47 am
Location: Abbiategrasso MI
Has thanked: 82 times
Been thanked: 162 times

Manuale di editing e altro...

Postby qwerribay » Sun Dec 30, 2012 9:52 pm

Buonasera a tutti ,ho letto il nuovo Manuale di Editing, è scritto molto bene ed è di facile comprensione. Ho solo un paio di domande da porvi.
Nel punto che dice " bloccare ogni modifica che riteniamo corretta perche' non bloccare vuol dire che non si è sicuri del proprio lavoro svolto" , mi ha lasciato per dire un po' perplesso , io stesso non bloccavo i lavori da me svolti, poiche' pensavo che se un AM mette mano su di un lavoro fatto da me , sia solo per migliorare e non per distruggere il lavoro svolto. Ad oggi ho provveduto a salvare alcuni passaggi diciamo "sicuri" e cruciali, ma bisogna pur ricordarsi che "ritenere" un lavoro fatto corretto non vuol dire che lo sia al 100% essendo a editare degli esseri umani e non dei pc, e quindi non è scontato che talvolta si sbagli cose ritenute perfettamente eseguite. So' che negli anni passati avete avuto dei problemi con alcuni personaggi che si divertivano a sabotare le mappe , ed è per questo motivo che bisognerebbe controllare piu' costantemente tutti gli AM di primo pelo (come me) a non commettere atti di boicotaggio . Ho letto ultimamente che le richieste, ed il numero di AM sono aumentati , cio' potrebbe essere un bene nell'avere molte "teste" che si controllano a vicenda , ma anche esserci un eccesso di protagonismo che puo' generare confusione. Io ritenevo giusto non salvare i miei editing poichè credevo ( visto i precedenti infelici degli anni scorsi....) che ORA i vari AM fossero perlomeno tenuti d'occhio prima di relegarli a editing vari ( come successo a me ....)
Una curiosità, quanti AM fino al livello 3 ci sono in tutta Italia? Questa è solo una mia semplice curiosità personale.
AH! Un'altra cosa, nei miei spostamenti tra Veneto e Friuli per motivi di lavoro , ho' parlato con un ristoratore che si lamentava che il suo ristorante non era inserito sulla mappa del suo cellulare , mentre un suo vicino concorrente lo era senza avere chissachè quali requisiti gastronomici ne tantomeno essere ubicato vicino a qualche sito di importanza storica, essendo quest'ultimo situato su zona avente le stesse credenziali del suo esercizio stesso.
Non ho' saputo rispondergli con precisione .
Rientrato a casa ho visto che ,come "punto di interesse" si possono immettere sia ristoranti , sia bar , coffee shop , ecc.
Mi chiedo.
Non è che questo sia una forma di pubblicità non corretta magari per qualche amico a sfavore di altri ?
Mi scuso per essermi dilungato troppo e saluto tutti cortesemente .

Miele Samuele
qwerribay
 
Posts: 6
Joined: Sun Jun 17, 2012 11:15 am
Has thanked: 0 time
Been thanked: 0 time

Re: Manuale di editing e altro...

Postby qwerribay » Tue Jan 01, 2013 10:09 pm

Vi ringrazio per i consigli datomi :)
Samuele
qwerribay
 
Posts: 6
Joined: Sun Jun 17, 2012 11:15 am
Has thanked: 0 time
Been thanked: 0 time

Next

Return to Editor: parliamo del World Map Editor (WME)

Who is online

Users browsing this forum: No registered users